IT
  • English
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
Login

Comandi G-code specifici del firmware Buddy

Ultimo aggiornamento 8 days ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
ENPLDEESFR

Questo è un elenco dei G-code attualmente implementati nel firmware Prusa Buddy per le stampanti MINI/MINI+/XL/MK4/MK3.5. La descrizione è disponibile solo per i G-code specifici di Prusa Research o per quelli che hanno un'implementazione specifica.
Poiché il firmware di Prusa Buddy utilizza un fork del firmware di Marlin 2, i G-code generici dovrebbero essere compatibili con Marlin e la loro descrizione si trova nella documentazione Marlin o nel Wiki RepRap.

Per la documentazione sul G-code del firmware Prusa per le stampanti della serie i3 (MK2.5/S, MK3/S/+ ecc.), consultare l'articolo Comandi G-code specifici per il firmware Prusa.

G-code

G0 - G0 & G1: Movimento

G1 - G0 & G1: Movimento

G2 - G2 & G3: Movimento ad arco controllato

G3 - G2 & G3: Movimento ad arco controllato

G4 - G4: Pausa

G26 - G26: Pattern di convalida della mesh

La calibrazione del primo layer deve essere eseguita solo all'interno dell'autotest.

G27 - G27: Parcheggia strumento

See P0

G28 - G28: Origine (Home)

Esegue l'homing preciso (senza MBL, anche senza il parametro standard W)

G28 emesso senza parametri manda a home anche la MMU3 (invalida i flag di homing del selettore e del tenditore. Questi eseguiranno l'homing asincrono una volta considerato sicuro, cioè senza filamenti nel selettore).

Parametri:

  • X, Y, Z: fa tornare all'origine gli assi individuali.
  • C: manda all'origine solo l'asse Z
  • P: invalida il flag di validità dell'homing del selettore
  • I: invalida il flag di validità dell'homing dell'idler

G29 - G29: Z-Probe in Dettaglio

Invalida le precedenti misurazioni del piano e avvia il Mesh Bed Leveling (MBL).

G30 - G30: Z-Probe Singolo

G54_59 - Seleziona una nuova area di lavoro

(Solo per le stampanti iX)
Uno spazio di lavoro è un offset XYZ rispetto allo spazio nativo della macchina. Tutti gli spazi di lavoro sono impostati di default a 0,0,0 all'avvio, oppure con il supporto della EEPROM possono essere ripristinati da una sessione precedente.
G92 è utilizzato per impostare l'offset dello spazio di lavoro corrente.

G64 - Misura l'altezza dell'asse Z

Misura la lunghezza Z e salva il max_z_pos nella EEPROM. Quindi, mostra i risultati sulla linea seriale.

Parametri:

  • D: Offset z aggiuntivo

Esempi:

G64 : Misura la lunghezza Z, salva la misura e mostra i risultati sulla linea seriale.

G64 D0.2 : Esegue il comando G64 ma aggiunge 0,2 in più alla misura.

G65 - Misurazione avanzata di homing/parti

(Solo per le stampanti iX)
Homing verso qualsiasi fine corsa. Supporta posizioni di home separate negli spazi di lavoro CNC (G54-G59.3) (abilitato definendo CNC_COORDINATE_SYSTEMS nella configurazione avanzata) Supporta solo l'homeing di un asse alla volta

Uso: G65 [AXIS][ENDSTOP] D[DIRECTION][DISTANCE] [AXIS] Asse da portare a home (X, Y, Z, E) [ENDSTOP] Riferimento al numero di fine corsa. [DIRECTION] Direzione dell'homing '+' per direzione positiva o '-' per direzione negativa [DISTANCE] Distanza da percorrere. Se il fine corsa non viene raggiunto entro questa distanza, il movimento si arresterà e la posizione non verrà aggiornata alla posizione del fine corsa.

G75 - G75: Interpolazione della temperatura di stampa

G76 - G76: Interpolazione della temperatura della sonda PINDA

G80 - G80: Mesh-based Z probe

Per la stampante MK4 con compatibilità inversa con il G-code MK3.
Esegue il Mesh Bed Leveling come con il G29.

G90 - G90: Imposta a Posizione Assoluta

G91 - G91: Imposta a Posizione Relativa

G92 - G92: Imposta posizione

G162 - Calibra Z

Livellamento asse Z

Parametri:

  • Z: Calibra Z.
    Senza parametri, non viene eseguita alcuna azione.

Esempio:

G162 Z : Livella l'asse Z.

G163 - Misura la lunghezza dell'asse

Parametri:

  • X, Y: Imposta un asse su cui misurare la lunghezza.
  • S<value>: Imposta la sensibilità.
  • P<value>: Imposta il periodo di misurazione.

G425 - G425: Eseguire l'autocalibrazione con il cubo di calibrazione

Calibrazione automatica con oggetto di calibrazione. Offset della testina dello strumento / Calibrazione del gioco

M-code

M0 - M0: Stop o Arresto incondizionato

Mette in pausa una stampa e attende l'interazione dell'utente.

M17 - M17: Abilita tutti i motori stepper

M18 - M18: Disabilita tutti i motori stepper

M20 - M20: Elenco scheda SD

Elenca il contenuto dell'unità USB.

M23 - M23: Scegli file dall SD

Seleziona un file dall'unità USB.

M24 - M24: Avvia / riprendi la stampa SD

Avvia o riprende una stampa da un'unità USB.

M25 - M25: Pausa stampa SD

Mette in pausa una stampa dall'unità USB.

Parametri:

  • U: Scarica il filamento quando è in pausa

M27 - M27: Riporta lo stato di stampa su SD

Riporta lo stato di una stampa da unità USB.

M28 - M28: Iniziare a scrivere su scheda SD

Si riferisce invece all'unità USB.

M29 - M29: Ferma scrittura su scheda SD

Si riferisce invece all'unità USB.

M30 - M30: Cancella un file sull' SD

Si riferisce invece all'unità USB.

M31 - M31: Tempo di output dall'ultimo avvio di M109 o della scheda SD alla seriale

M32 - M32: Seleziona il file e avvia la stampa SD

Si riferisce invece all'unità USB.

M42 - M42: Interruttore pin I/O

M46 - M46: Mostra l'indirizzo IP assegnato

M50 - Autotest

Esegui l'autotest

Parametri:

  • X: test dell'asse X
  • Y: test dell'asse Y
  • Z: test dell'asse Z
  • F: test della ventola
  • H: test del riscaldatore

M73 - M73: Impostare/ottenere la percentuale di produzione

Indica al firmware di visualizzare la percentuale di avanzamento del lavoro in corso.

Parametri:

  • P: Percentuale di completamento
  • R: Tempo rimanente
  • T: Tempo per la pausa

M74 - M74: Imposta il peso sul piano di stampa

Imposta la massa. (relativo a Input shaper)

Parametri:

  • W<mass>: Imposta la massa totale in grammi di tutto ciò che è attualmente posizionato sul piano.

M75 - M75: Avvia il timer di stampa

M76 - M76: Metti in pausa il timer di stampa

M77 - M77 Interrompi il timer del lavoro di stampa

M80 - M80: ATX Power On

Accendi l'alimentatore.

Se presente un interruttore sul suicide pin, è utile se si vuole iniziare un'altra stampa con la funzione "suicide" dopo una stampa senza "suicide"...

Parametri:

  • S: Riporta lo stato attuale ed esci

Esempi:

  • M80 : Accendi l'alimentatore
  • M80 S : Riporta lo stato attuale ed esci

M81 - M81: ATX Power Off

Spegnere l'alimentazione, compreso l'alimentatore, se possibile.

Esempi:

M81: Spegnere l'alimentazione, compreso l'alimentatore, se presente. Questo codice deve essere SEMPRE disponibile per lo SPEGNIMENTO COMPLETO!

M82 - M82: Impostare l'estrusore in modalità assoluta

Impostare l'asse E in modalità normale (come gli altri assi).

M83 - M83: Impostare l'estrusore in modalità relativa

M84 - M84: Ferma attesa a riposo

Disattivare i motori passo-passo / Impostare il timeout.

Parametri:

  • X, Y, Z, E: Asse su cui disabilitare gli stepper

M85 - M85: Impostare il timer di spegnimento per inattività

M86 - M86: Impostare il timeout di sicurezza

M92 - M92: Impostare axis_steps_per_unit

M104 - M104: Impostare la temperatura dell'estrusore

M105 - M105: Ottenere la temperatura dell'estrusore

M106 - M106: Ventola On

M107 - M107: Ventola Off

M109 - M109: Impostare la temperatura dell'estrusore e attendere

M110 - M110: Impostare il numero della riga corrente

M111 - M111: Impostare il livello di debug

M112 - M112: Arresto completo (di emergenza)

M113 - M113: Host Keepalive

M114 - M114: Ottenere la posizione corrente

M115 - M115: Ottenere la versione e le funzionalità del firmware

M117 - M117: Messaggio sul display

Impostare il testo del messaggio sull'LCD, se possibile

M118 - M118: Echo message on host

Visualizzare un messaggio nella console host

M119 - M119: Ottenere lo stato del fine corsa

M120 - Abilita fine corsa

M121 - Disabilita fine corsa

M122 - M122: Debug dei driver Stepper

Segnala la configurazione e lo stato del driver.

M123 - M123: Valore tachimetro

Velocità della ventola di stampa sulla porta seriale.

M125 - Memorizza la posizione attuale e passa alla posizione di parcheggio.

Richiamato in pausa (da M25) per evitare la fuoriuscita di materiale sull'oggetto. Alla ripresa (M24) la testina viene riportata in posizione e la stampa riprende.
Quando non è attiva la stampa SD, M125 si sposta semplicemente in posizione di parcheggio e attende, riprendendo con un clic del pulsante o con M108. Senza PARK_HEAD_ON_PAUSE, il comando M125 non fa nulla.

Parametri:

  • L: sovrascrive la lunghezza di retrazione
  • X: sovrascrivere X
  • Y: sovrascrivere Y
  • Z: sovrascrivere l'elevazione Z

M140 - M140: Imposta la temperatura del piano (veloce)

M142 - M142: Imposta la temperatura di raffreddamento (veloce)

Imposta la temperatura di raffreddamento target per l'heatbreak.

Parametri:

  • S<value>: Imposta la temperatura di raffreddamento del heatbreak in gradi Celsius

M150 - M150: Imposta il colore del LED

Imposta il colore dei LED del display e le animazioni. L'ingresso colore supporta i formati RGB e HSV.
Le strisce LED delle macchine MK3.5, MK3.9, MK4, MINI, MINI+ e XL non sono configurabili dall'utente tramite un G-code!

Parametri:

Spazio colore RGB

  • R: intensità del rosso da 0 a 255
  • G: Intensità verde da 0 a 255
  • B: Intensità del blu da 0 a 255

Spazio colore HSV

  • H: tonalità da 0 a 360
  • S: saturazione da 0 a 100
  • V: Saturazione da 0 a 100

Effetti

  • A: tipo di animazione (SolidColor / Fading)
  • S: stato della stampante
    - Idle,
    - Printing,
    - Pausing,
    - Resuming,
    - Aborting,
    - Finishing,
    - Warning,
    - PowerPanic,
    - PowerUp

M151 - Controllo LED per le luci LED laterali

Le impostazioni di base sono le stesse dell'M150.

Parametri aggiuntivi:

Effetti

  • D: durata in millisecondi, solo per la stampante iX: impostare su 0 per una durata infinita
  • T: transizione in millisecondi (dissolvenza in entrata / dissolvenza in uscita)
    - La dissolvenza in entrata viene conteggiata nella durata, quindi se la durata è maggiore di 0 e minore della transizione, l'effetto non raggiunge la piena intensità del colore.
    - La dissolvenza in uscita non viene conteggiata nella durata.

M155 - M155: Invio automatico delle temperature

Imposta l'intervallo di segnalazione automatica della temperatura

M190 - M190: Attendere che la temperatura del piano raggiunga la temperatura desiderata.

M200 - M200: Imposta il diametro del filamento

M201 - M201: Imposta l'accelerazione massima

M203 - M203: Imposta la velocità di avanzamento massima

M204 - M204: Imposta l'accelerazione predefinita

M205 - M205: Impostazioni avanzate

M206 - M206: Offset degli assi

M211 - Abilita, disabilita e/o segnala gli endstop software

M217 - M217: Parametri per il cambio strumento

Imposta parametri cambio strumento SINGLENOZZLE. (MMU3)

Parametri:

  • S[linear]: Lunghezza di scambio (Richiede TOOLCHANGE_FILAMENT_SWAP)
  • E[linear]: Lunghezza di spurgo (Richiede TOOLCHANGE_FILAMENT_SWAP)
  • P[linear/m]: Velocità di priming (Richiede TOOLCHANGE_FILAMENT_SWAP)
  • R[linear/m]: Velocità di retrazione (Richiede TOOLCHANGE_FILAMENT_SWAP)
  • X[linear]: Parcheggio X (Richiede TOOLCHANGE_PARK)
  • Y[linear]: Parcheggio Y (Richiede TOOLCHANGE_PARK)
  • Z[linear]: Solleva Z

M218 - M218: Imposta offset hotend

Solo per XL.

M220 - M220: Imposta la percentuale di sovrascrittura del fattore di velocità

Impostare la percentuale di avanzamento.

Parametri:

  • S<percent>: Percentuale di avanzamento

M221 - M221: Imposta la percentuale di estrusione

Parametri:

  • T: Numero strumento
  • S<percent>: Percentuale tasso di estrusione

M226 - M226: Pausa avviata da G-code

Attendere che un pin raggiunga lo stato

M290 - M290: Babystepping

M300 - M300: Riproduzione del segnale acustico

Beeep. La durata del segnale acustico è limitata a 0-5 secondi.

Parametri:

  • S: Frequenza in Hz
  • P: Durata in ms
  • V: Volume

M301 - M301: Imposta parametri PID

M302 - M302: Permetti estrusioni a freddo

Consentire l'estrusione a freddo o impostare la temperatura minima di estrusione.

Parametri: S<temperature> imposta la temperatura minima di estrusione
P<bool> attiva (1) o disattiva (0) l'estrusione a freddo

Esempi:

M302 ; segnala lo stato attuale dell'estrusione a freddo
M302 P0 ; abilitare il controllo dell'estrusione a freddo
M302 P1 ; disabilita il controllo dell'estrusione a freddo
M302 S0 ; consente sempre l'estrusione (disabilita il controllo)
M302 S170 ; consente l'estrusione solo al di sopra di 170
M302 S170 P1 ; imposta la temperatura minima di estrusione a 170 ma lascia la funzione disattivata

M303 - M303: Esegui regolazione PID

Autotune del relè PID

Parametri:

  • S<temperature>: imposta la temperatura target. (default 150C / 70C)
  • E<extruder>: (-1 per il piano) (default 0)
  • C<cycles>: Minimo 3. Default 5.
  • U<bool>: con un valore diverso da zero, applicherà il risultato alle impostazioni correnti.

M304 - M304: Impostazione dei parametri PID - Piano

M330 - Seleziona handler

**M330**` <handler>` -- Seleziona `handler` per la configurazione (`SYSLOG` è selezionato per impostazione predefinita)

Esempio:

`M330 SYSLOG`

M331 - Abilita le metriche

**M331**` <metric>` -- Abilita la `metrica` per l'`handler` attualmente selezionato.

Esempio:

`M331 pos_z`

M332 - Disabilita le metriche

**M332**` <metric>` -- Disabilita la `metrica` per l'`handler` attualmente selezionato.

Esempio:

`M332 pos_z`

M333 - Visualizza le metriche e le relative impostazioni per l'handler selezionato

Elenca tutte le metriche e se sono abilitate per l'`handler` attualmente selezionato.

M334 - Configurazione specifica dell'handler

Configurazione specifica dell'handler

Esempio:

`M334 <ip address> <port>` - Configura l'handler syslog per inviare tutte le metriche abilitate all'indirizzo IP e alla porta indicati.

M340 - Configurazione dell'host e della porta Syslog

M350 - M350: Imposta modalità microstepping

M400 - M400: Attendere che i movimenti in corso siano terminati

M401 - M402: Deploy probe

M402 - M402: Stow probe

M403 - M403: Imposta il tipo di filamento (materiale) per un determinato estrusore e lo comunica alla MMU.

M410 - M410: Quick-Stop

Interrompere tutte le mosse programmate.

M420 - Abilita/Disabilita Bed Leveling

Abilita/Disabilita Bed Leveling e/o imposta l'altezza della dissolvenza Z.

Parametri:

  • S[bool] Attiva o disattiva il livellamento
  • Z[height] Imposta l'altezza della dissolvenza Z (0 o nessuno per disabilitare)
  • V[bool] Verbose - Stampa la griglia di livellamento
    * Solo con AUTO_BED_LEVELING_UBL:
  • L[index] Carica la mesh UBL dall'indice (0 è il valore predefinito)
  • T[map] 0:Human-readable 1:CSV 2:"LCD" 4:Compact
  • C Centra la mesh sulla media dei valori più bassi e più alti (solo con livellamento basato su mesh)

M428 - Applica current_position a home_offset

Imposta home_offset in base alla distanza tra current_position e il "punto di riferimento" più vicino.
Se un asse supera il centro, la posizione dell'endstop è il punto di riferimento. Altrimenti utilizza 0. Ciò consente di impostare l'offset Z vicino al piano quando si utilizza un endstop massimo.
M428 non può essere utilizzato a più di 2 cm di distanza da 0 o da un fine corsa.
Utilizzare M206 per impostare direttamente questi valori.

M486 - M486: Cancella oggetto

Un'interfaccia semplice per identificare e annullare la stampa di uno dei molteplici oggetti stampati.

Parametri:

  • T[count] : Azzeramento degli oggetti e/o impostazione del conteggio
  • S<index> : Avvia un oggetto con l'indice dato
  • P<index> : Cancella l'oggetto con l'indice dato
  • U<index> : Annulla la cancellazione dell'oggetto con l'indice dato
  • C : Cancella l'oggetto corrente (l'ultimo indice dato da S<index>)
  • S-1 : Avviare un non-oggetto, come un brim o una torre di spurgo, che deve sempre essere stampato.
  • Aname : Nome dell'oggetto corrente
  • Nname : Eredità, come Aname
  • A e N devono essere soli nella riga di G-code, usare "M486 S1nM486 AMyAwesomeObject".
    Gli spazi nel nome possono essere consumati dal meatpack.

M500 - M500: Memorizza i parametri in EEPROM

M501 - M501: Leggere i parametri da EEPROM

M502 - M502: Ripristino delle impostazioni predefinite

M503 - M503: Segnala le impostazioni correnti

Impostazioni di stampa attualmente in memoria.

M509 - M509: Forzare la selezione della lingua

M555 - Impostare l'area di stampa

Impostare l'area di stampa per un MBL dettagliato.

Parametri:

  • X: Coordinata X del rettangolo dell'area di stampa
  • Y: Coordinata Y del rettangolo dell'area di stampa
  • W: Larghezza del rettangolo dell'area di stampa
  • H: Altezza del rettangolo dell'area di stampa

Esempio:

M555 X112.5 Y88.5 W32 H29

M556 - Override bedlet modulare attivo

Solo per XL.

Parametri:

  • X/Y: Impostare il bedlet in base alle coordinate X, Y
    (per impostazione predefinita, tutti i bedlet sono impostati)
  • I: impostare il bedlet in base al suo indice
  • A: Attiva bedlet
  • D: Disattiva bedlet

M557 - Impostazione dei parametri del gradiente del piano modulare

Solo XL.

Parametri:

  • C: Impostare il cutoff del gradiente
  • E: Impostare l'esponente del gradiente
  • S: Impostare l'espansione ai lati

M569 - Abilita StealthChop

Utilizzato specificamente per abilitare StealthChop su un asse.

Parametri:

  • S[1|0]: Abilita o disabilita
  • X|Y|Z|E : destinazione su un asse
  • Nessun argomento riporta lo stato di stealthChop di tutti i driver in grado di farlo.

Esempio:

M569 S0 E - Impostare la modalità spreadcycle per l'estrusore.

M572 M572: Imposta o segnala pressure advance estrusore

Impostare i parametri per pressure advance.

Parametri:

  • D<value>: Impostare il numero di estrusore.
  • S<value>: Imposta il valore di pressure advance. Se il valore è zero, il pressure advance è disabilitato.
  • W<time>: Impostare un intervallo di tempo in secondi utilizzato per calcolare la velocità media dell'estrusore per il pressure advance. Il valore predefinito è 0,04.

M591 - Configurare il monitoraggio del filamento bloccato

Abilita/Disabilita il monitoraggio del filamento bloccato.
Specifico per la piattaforma Prusa STM32.

Parametri:

  • S<n>: 0 disable 1 enable
    Senza alcun parametro, mostra lo stato di EMotorStallDetector sulla linea seriale.

M593 - Impostare i parametri per gli Input shaper.

Impostare i parametri per gli Input shaper.

Parametri:

  • D<ratio>: Impostare il rapporto di smorzamento dell'Input shaper. Se gli assi (X, Y, ecc.) non sono specificati, viene impostato per tutti gli assi. Il valore predefinito è 0,1.
  • F<frequency>: Imposta la frequenza di Input shaper. Se gli assi (X, Y, ecc.) non sono specificati, impostarla per tutti gli assi. Il valore predefinito è 0Hz - significa che l'Input shaper è disabilitato.
  • T[map]: Impostare il tipo di Input shaper, 0:ZV, 1:ZVD, 2:MZV, 3:EI, 4:2HUMP_EI, e 5:3HUMP_EI. Il valore predefinito è 0:ZV.
  • R<reduction>: Imposta la riduzione delle vibrazioni dell'Input shaper. Questo parametro viene utilizzato solo per 3:EI, 4:2HUMP_EI, e 5:3HUMP_EI. Il valore predefinito è 20.
  • X<1>: Impostare i parametri di Input shaper solo per l'asse X.
  • Y<1>: Impostare i parametri di Input shaper solo per l'asse Y.
  • Z<1>: Impostare i parametri di Input shaper solo per l'asse Z.
  • A<frequency>: Impostare il delta di regolazione della frequenza del peso dello shaper in ingresso.
  • M<mass>: Impostare il limite di peso in ingresso per la regolazione della massa dell' input shaper.
  • W<1>: Scrivere le impostazioni correnti dell'Input shaper su EEPROM.

M600 - M600: Pausa cambio filamento

Parametri:

  • E[distance]: Ritrarre il filamento fino a questo punto
  • Z[distance]: Spostare l'asse Z di questa distanza
  • X[position]: Si sposta in questa posizione X, con Y
  • Y[position]: Si sposta in questa posizione Y, con X
  • U[distance]: Distanza di ritrazione per la rimozione (ricarica manuale)
  • L[distance]: Distanza di estrusione per l'inserimento (ricarica manuale)
  • B[count]: Numero di volte in cui emettere un segnale acustico, -1 per indefinito (se dotato di cicalino)
  • T[toolhead]: Selezionare l'estrusore per il cambio di filamento
  • A: Se per questo Strumento è configurato lo spool join automatico, lo esegue; in caso contrario, esegue il cambio manuale del filamento
    * I valori predefiniti sono utilizzati per gli argomenti omessi.

M601 - M601: Pausa stampa

M602 - M602: Riprendi stampa

M603 - M603: Configurare il cambio di filamento

Parametri:

  • T[toolhead]: Selezionare l'estrusore da configurare, estrusore attivo se non specificato
  • U[distance]: Distanza di ritrazione per la rimozione, per l'estrusore specificato
  • L[distance]: Distanza di estrusione per l'inserimento, per l'estrusore specificato

M604 - Interruzione (seriale) stampa

Questo dovrebbe essere impostato come comando di fine stampa ("Dopo l'annullamento del lavoro di stampa") in Octoprint.

M701 - M701: Carico nell'ugello

M701 Pn

Parametri:

  • T, L, Z (come definito in Marlin)
  • Pn → n index degli slot (a base zero, quindi 0-4 come T0 e T4)

M701 ha anche un parametro Tn, che noi intendiamo come un indice dell'estrusore, non della MMU (avendo una XL con 5 MMU collegate) → M701 T4 P4

  • T<extruder>: Numero di estrusore. Richiesto per mescolare gli estrusori.
    *Per la non miscelazione, estrusore corrente se omesso.
  • Z<distance>: Spostare l'asse Z di questa distanza
  • L<distance>: Distanza di estrusione per l'inserimento (valore positivo) - 0 == PURGE
  • S"Filament": salvare il filamento per nome, ad esempio S "PLA". Compatibile con RepRap.
  • W<value>: Preheat
    - W255: predefinito senza preriscaldamento
    - W0: preriscaldamento nessun ritorno nessun raffreddamento
    - W1: preriscaldamento con opzione di raffreddamento
    - W2: preriscaldamento con opzione di ritorno
    - W3: preriscaldamento con opzioni di raffreddamento e ritorno
    I valori predefiniti vengono utilizzati per gli argomenti omessi.

M702 - M702: Scaricare il filamento

M702 Pn

Parametri:

  • T, U, Z (come definito in Marlin)
  • W: preriscaldamento con possibilità di visualizzare ulteriori pulsanti di raffreddamento e ritorno
    - W'-1': predefinito senza preriscaldamento
    - W0: preriscaldamento nessun ritorno nessun raffreddamento
    - W1: preriscaldamento con opzione di raffreddamento
    - W2: preriscaldamento con opzione di ritorno
    - W3: preriscaldamento con opzioni di raffreddamento e ritorno
  • I: chiede se lo scarico è avvenuto correttamente

M704 - M704: Precarica su MMU

M704 Pn

Parametri:

  • Pn → n indice dello slot (basato su zero, quindi 0-4 come T0 e T4)

M705 - M705: Espelli filamento

M705 Pn

Parametri:

  • Pn → n index of slot (zero based, so 0-4 like T0 and T4)

M706 - M706: Cut filament

M706 Pn

Parametri:

  • Pn → n indice dello slot (basato su zero, quindi 0-4 come T0 e T4)

M707 - M707: Lettura dal registro MMU

M707 A<address> C<size>
Leggere una variabile dalla MMU.

Parametri:

  • A: Indirizzo del registro in esadecimale.
  • C: Quanti byte leggere (opzionale)

Esempio:

M707 A0X19 - Legge un intero a 8 bit dal registro 0X19 (Idler_sg_thrs_R) e genera il risultato sulla linea seriale.

Non fa nulla se il parametro A non è presente o se la MMU non è abilitata.

M708 - M708: Scrivere sul registro MMU

M708 A<address> X<value> C<size>

Impostare una variabile nella MMU

Parametri:

  • A: Indirizzo del registro in esadecimale.
  • X: Dati da scrivere (numero intero di 16 bit). Valore predefinito 0.

Esempio:

M708 A0x19 X07 - Scrivere nel registro 0x19 (Idler_sg_thrs_R) il valore 07. Non fa nulla se manca il parametro A o se la MMU non è abilitata.

M709 - M709: MMU power & Reset

M709 Xn Sn Tn

Parametri:

  • Xn: reset dove n significa:
    0 - emette un comando X0 tramite comunicazione nella MMU (soft reset)
    1 - attiva il pin di reset della MMU
    2 - eseguire un ciclo di accensione della MMU (spegnere e riaccendere)
  • Sn: power off/on
    0 - spegnere l'alimentazione della MMU
    1 - accendere la MMU dopo averla spenta
    S senza alcun parametro restituisce 0 o 1 per lo stato corrente
  • T: indice dell'unità MMU (in caso di più unità - stesso principio di M701 Tn)

M851 - M851: Imposta offset Z della sonda Z

M862 - M862: Controllo della stampa

La stampante verifica se il G-code è compatibile con la macchina.

Parametri comuni:

  • Q: ottieni il valore della macchina.
    - La richiesta viene effettuata durante l'esecuzione del gcode (stampa)
  • P: controlla se il valore fornito corrisponde a quello della macchina
    - Questo controllo viene eseguito prima di avviare la stampa da file. Se viene trovata una caratteristica incompatibile, la stampante visualizza un messaggio corrispondente.
    Questo parametro viene ignorato durante la stampa o se fornito tramite USB CDC

Esempio:

M862.3 P "MINI"

M862.1 - M862.1: Controlla il diametro dell'ugello

Parametri:

  • T<number>: Strumento specifico, predefinito per l'ugello attualmente attivo.

M862.2 - M862.2: Controlla il codice del modello

La stampante controlla se il G-code è processato per un modello di stampante compatibile.

M862.3 - M862.3: Controlla il nome del modello

La stampante controlla se il G-code è processato per un modello di stampante compatibile.

M862.4 - M862.4: Controlla la versione del firmware

M862.5 - M862.5: Controllo del livello di G-code

I livelli di G-code si riferiscono a diverse versioni o configurazioni di G-code. Il livello di G-code determina l'insieme di comandi e parametri che la stampante è in grado di comprendere ed eseguire.
Il comando M862.5 confronta il valore di ingresso con il livello di G-code supportato dalla stampante. Se il livello di G-code non corrisponde al valore immesso, può essere visualizzato un messaggio di avviso o di errore.

Parametri:

  • Pnnnn nnnn: Livello Gcode
  • Q: Livello Gcode corrente

    Se eseguito con l'argomento P<>, il controllo viene eseguito rispetto al valore di ingresso.
    Quando viene eseguito con l'argomento Q, viene mostrato il valore corrente.

Messaggi di esempio:

  • G-code processato per un livello diverso. Continuare?
  • G-code processato per un livello diverso. Si prega di riprocessare il modello. Stampa annullata.

M862.6 - M862.6: Controllare le caratteristiche del firmware

La stampante dispone di un elenco di funzioni supportate. Utilizzando la funzione M862.6 P[feature], controlla se l'elenco delle caratteristiche richieste nel G-code corrisponde alle caratteristiche disponibili sulla stampante.
Se viene trovata una caratteristica incompatibile, la stampante mostra un messaggio corrispondente.

Esempio:

M862.6 P "Input shaper"

Messaggi di esempio:

  • Il G-code non è completamente compatibile. Caratteristiche richieste mancanti: Input shaper

M863 - Tool remapping

Consente di ridefinire gli strumenti da utilizzare per alcune parti della stampa.
Se una parte di un oggetto viene processata per essere stampata con il filamento 1, ma si desidera stamparla con il filamento 2, questo G-code consente di ottenere questo risultato.

Esempi:

M863 M P0 L1 : Invece dello Strumento 0, utilizzare lo Strumento 1
M863 E1/0 : Abilita/disabilita tool remapping
M863 R : Reset tool remapping
M863 : Segnala l'attuale tool mapping

M864 - Impostazioni Spool join

Consente di configurare la funzione Spool join, definendo quale materiale utilizzare dopo l'esaurimento di quello utilizzato.

Esempi:

M864 J A1 B2 : Quando lo Strumento 1 esaurisce il filamento, continuare con lo Strumento 2.
M864 R : ripristinare le impostazioni
M864 : Segnala le impostazioni correnti di Spool Join

M900 - M900: Imposta il fattore K di Linear advance

M906 - M906: Impostare la corrente del motore

In milliampere, utilizzando i codici degli assi X, Y, Z, E.

Parametri:

  • X[current]: Impostare la corrente in mA per i driver X
  • Y[current]: Impostare la corrente in mA per i driver Y
  • Z[current]: Impostare la corrente in mA per i driver Z
  • E[current]: Impostare la corrente in mA per i driver E
  • I[index]: Sottoindice dell'asse (Omettere o 0 per X, Y, Z; 1 per X2, Y2, Z2; 2 per Z3.)
  • T[index]: Indice dell'estrusore (a base zero. Omettere solo per E0).
    * Senza parametri, segnala le correnti del driver.

M910 - M910: TMC2130 init

M911 - Segnalazione della condizione di preallarme per sovratemperatura del driver passo-passo

Segnala il flag di preallarme per sovratemperatura del driver stepper TMC.
Questo flag viene gestito dalla libreria e persiste finché non viene cancellato da M912.
(Richiede almeno un _DRIVER_TYPE definito come TMC2130/2160/5130/5160/2208/2209/2660)

M912 - Cancella il flag di condizione di preallarme per la sovratemperatura del driver passo-passo

Azzeramento del flag di preallarme di sovratemperatura del driver passo-passo TMC gestito dalla libreria.
(Richiede almeno un _DRIVER_TYPE definito come TMC2130/2160/5130/5160/2208/2209/2660)

Parametri:

  • X, Y, Z, X1, Y1, Z1, X2, Y2, Z2, Z3 e E[indice]: Specifica uno o più assi su cui cancellare il flag.
  • Se non sono specificati assi, li cancella tutti.

M914 - Imposta la sensibilità StallGuard

Parametri:

  • I: Indice di un valore di sensibilità da impostare.
  • X, Y, Z: Codice asse
  • * Senza parametri, riporta la sensibilità corrente di StallGuard.

Esempi:

M914 I0 Z200: Imposta la sensibilità di StallGuard per l'asse Z su 200:

M914: Visualizza i valori attuali della sensibilità di StallGuard.

M919 - TMC Config Write

Scrive un valore nel registro del driver TMC
M919 <axis> <TMC reg> <data>

Esempio:

M919 X I_HOLD_IRUN 1000

M920 - TMC Config Read

Legge un valore nel registro del driver TMC
M920 <axis> <TMC reg>

Esempio:

M920 Z SG2

M930 - Impostazione del prescaler SPI per xLCD

Imposta il prescaler della periferica SPI dell'LCD.
Viene utilizzato per manipolare la frequenza di comunicazione durante i test HW.
Se il valore non è stato impostato o è stato impostato a 0, il prescaler sarà impostato a 0 (la frequenza sarà divisa per 1 = invariata).

Parametri:

[uint16] Il valore del prescaler (0-7) è mappato internamente su una potenza di 2.

M931 - Impostare il prescaler SPI per EXT_FLASH

Impostare il prescaler della periferica SPI EXT_FLASH.
Viene utilizzato per manipolare la frequenza di comunicazione durante i test HW.
Se il valore non è stato impostato o è stato impostato a 0, il prescaler verrà impostato a 0 (la frequenza verrà divisa per 1 = invariata).

Parametri:

[uint16] Il valore del prescaler (0-7) è mappato internamente su una potenza di 2.

M932 - Impostazione del prescaler SPI per TMC

Impostare il prescaler del TMC perifery SPI.
Viene utilizzato per manipolare la frequenza di comunicazione durante i test HW.
Se il valore non è stato impostato o è stato impostato a 0, il prescaler verrà impostato a 0 (la frequenza verrà divisa per 1 = invariata).

Parametri:

[uint16] Il valore del prescaler (0-7) è mappato internamente su una potenza di 2.

M958 - Attivare una vibrazione armonica

M959 - Regola input shaper

M997 - Aggiorna firmware

Eseguire l'aggiornamento del firmware in applicazione. Piattaforma Prusa STM32 specifica.

Parametri:

  • O: Aggiornare il firmware più vecchio o lo stesso al riavvio == forza il reflash == dal menu
  • S: Numero(i) modulo(i) firmware, default 0
    - 0 - firmware principale.
    - 1 - Firmware del modulo WiFi
    - 2 - 4 - Riservato, controllare il wiki di reprap
  • B: Indirizzo della scheda di espansione, default 0
    - Attualmente non utilizzato, definito solo per essere compatibile con reprap
  • /: BBF SFN Selezionato (nome breve del file)

M999 - Reset MCU

Specifico per la piattaforma Prusa STM32.
Si riavvia dopo l'arresto. Con il parametro R, resetta l'MCU.

Parametri:

  • R: reset MCU
  • Z: Attendere il completamento dei movimenti pianificati, salvare la coordinata Z e ripristinarla dopo il reset.
    - Deve essere combinato con il parametro R, altrimenti non funziona.
    - Z viene ripristinato solo se è presente una chiavetta USB.
    Questo insolito requisito è dovuto all'accoppiamento con il power panic.

M1587 - Credenziali Wi-Fi

Aprire la finestra di dialogo delle credenziali Wi-Fi.
Simile a M587, ma destinato a essere utilizzato internamente.

Parametri:

  • I: Genera file ini

M1600 - Menu Cambia filamento

Specifico per la piattaforma Prusa STM32.
Cambio di filamento non di stampa.
Non deve essere utilizzato durante la stampa.

Parametri:

  • T: Numero di estrusore. Richiesto per gli estrusori misti.
  • R: Opzione Ritorno al preriscaldamento
  • U: Chiedere Tipo di scarico
    - `U0` - restituisce se il filamento è sconosciuto (valore predefinito)
    - `U1` - chiedere solo se il filamento è sconosciuto
    - `U2` - chiedere sempre
  • S"Filament": cambiare il filamento per nome, ad esempio `S"PLA"`

M1601 - Rilevamento del filamento bloccato

Specifico per la piattaforma Prusa STM32.

M1700 - Preriscalda

Specifico per la piattaforma Prusa STM32.

Parametri:

  • T: Numero di estrusore. Richiesto per gli estrusori misti.
    Per i non misti, l'estrusore corrente se omesso.
  • W: Preriscalda
    - `W0` - preriscalda senza ritorno senza raffreddamento
    - `W1` - preriscalda con opzione di raffreddamento
    - `W2` - preriscalda con opzione di ritorno
    - `W3` - preriscalda con opzione di raffreddamento e ritorno - predefinito
  • S: Imposta filamento
  • E: Applicare la temperatura target

M1701 - Autocaricamento

Specifico per la piattaforma Prusa STM32.
Non deve essere utilizzato durante la stampa.

Parametri:

  • T: Numero di estrusore. Richiesto per gli estrusori misti.
    Per i non misti, l'estrusore corrente se omesso.
  • Z: Spostare l'asse Z di questa distanza
  • L: Distanza di estrusione per l'inserimento (valore positivo) (ricarica manuale)
    * I valori predefiniti vengono utilizzati per gli argomenti omessi.

M1704 - Prova di caricamento

Attiva il test di caricamento della MMU3.

T-code

T<extruder nr.> Toolchange

Selezionare l'estrusore in caso di stampante multiestrusore (XL). Selezionare la posizione del filamento 1-5 (T0-T4) nel caso di MMU3.

Parametri:

  • F[units/min]: Impostare l'avanzamento del movimento
  • S1: Non spostare lo strumento in XY dopo il cambio
  • M0/1: Usa o meno il tool mapping (L'impostazione predefinita è sì)
  • Lx: Impostazioni solleva Z 0 =- nessun sollevamento, 1 = solleva per la differenza massima MBL, 2 = sollevamento completo (predefinito)
  • Dx 0 = non tornare in Z dopo il sollevamento, 1 = ritorno normale

Esempi:

T0 : Selezionare la posizione del filamento 1 su MMU3 / Selezionare lo Strumento 1 su XL.

T1 : Selezionare la posizione del filamento 2 / Strumento 2.

Tx - Selezionare il filamento

(MMU3) La stampante chiede all'utente di selezionare una posizione del filamento. Quindi carica il filamento dall'unità MMU nell'ingranaggio dell'estrusore.

Tc - Carico sull'ugello

(MMU3) Carica la punta del filamento dalle ruote dell'estrusore nell'ugello.

Comandi speciali/altri comandi

P0 - Parcheggia strumento

Parcheggio estrusore ( strumento) (solo XL)
Pn: indice n di uno strumento (basato su zero, quindi 0-4 come T0 e T4 per gli strumenti 1 e 5)

Parametri:

  • F[units/min]: Impostare l'avanzamento del movimento
  • S1: Non spostare lo strumento in XY dopo il cambio
  • M0/1: Usa o meno il tool mapping (l'impostazione predefinita è sì)
  • Lx: Impostazioni solleva Z 0 =- nessun sollevamento, 1 = solleva per la differenza massima MBL, 2 = sollevamento completo (predefinito)
  • Dx 0 = non tornare in Z dopo il sollevamento, 1 = ritorno normale

Questo articolo è stato utile?

Commenti

Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a [email protected] o tramite il pulsante qui sotto.

Contattaci