IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
Login

10B. Installazione e Calibrazione MK3S+

Menu

10B. Installazione e Calibrazione MK3S+

10B. Installazione e Calibrazione MK3S+
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 2 months ago
10B. Installazione e Calibrazione MK3S+
 Difficoltà
Molto difficile
 Passi
31
 Lingue disponibili
ENCSPLDEESFR
Attrezzi necessari per questo capitolo
Attrezzi necessari per questo capitolo
Prepara gli strumenti per questo capitolo:
Chiave Unikey per il serraggio dei raccordi Festo.
Chiave a brugola da 1,5 mm per la calibrazione del sensore del filamento
Chiave a brugola 2.5mm per le viti M3
Cacciavite a stella per i terminali dei cavi di alimentazione
Collegare l'unità MMU (parte 1)
Collegare l'unità MMU (parte 1)
Collegare l'unità MMU (parte 1)
Collegare l'unità MMU (parte 1)
L'unità MMU3 deve essere posizionata al centro della parte superiore della cornice di alluminio della stampante.
Posiziona l'unità MMU3 sulla cornice.

Fissala sui ganci superiori.
Osserva da dietro: ci sono dei "morsetti" che verranno utilizzati per bloccare l'unità alla cornice nella fase successiva.
Collegare l'unità MMU (parte 2)
Collegare l'unità MMU (parte 2)
Collegare l'unità MMU (parte 2)
Assicurati che l'unità sia al centro della cornice. Una volta inseriti i morsetti, non si muoverà più facilmente a destra e a sinistra.
Premi leggermente la parte posteriore dell'unità MMU3 verso il basso, fino a quando i morsetti si agganciano al telaio.
Controlla che entrambi i morsetti inferiori dell'unità siano completamente inseriti.
Se devi rimuovere l'unità dalla cornice, basta sollevare la parte posteriore per sganciare i morsetti.
Fissare il fascio di cavi
Fissare il fascio di cavi
Fissare il fascio di cavi
Passiamo al lato della scatola dell'elettronica sul gruppo di cavi dell'estrusore.
Stringi la guaina intorno al fascio di cavi. Tienilo stretto prima di fissarlo in posizione con la clip e le viti. La guaina in tessuto deve essere trattenuta dalla clip per cavi.
Fissa il fascio di cavi in posizione stringendo le due viti M3x10 che reggono la clip  Extruder-cable-clip. Assicurati che nessun cavo venga schiacciato!
Per facilitare la gestione dei cavi all'interno della scatola elettronica, fissa il fascio di cavi dell'estrusore ai ganci presenti all'interno della Einsy-base con due fascette nelle posizioni indicate.
Orientare il cavo della MMU
Orientare il cavo della MMU
Orientare il cavo della MMU
Ora guideremo i cavi dall'unità MMU alla stampante.
Assicurati che la stampante sia spenta e scollegata dalla presa di corrente. Non collegare o scollegare mai l'unità MMU mentre la stampante è accesa.
Guida il fascio di cavi dall'unità MMU verso l'elettronica della stampante. Il cavo deve essere posizionato vicino alla cornice della stampante.
Puoi fissare il cavo al supporto della MMU3 utilizzando una fascetta nel punto indicato. Assicurati che sia rivolta verso il lato, non verso il basso. In caso contrario, potrebbe interferire con il cavo dell'estrusore durante la stampa.
Guida il cavo verso la scatola dell'elettronica.
MK3S+ Rifilatura dello sportello della scatola dell'elettronica
MK3S+ Rifilatura dello sportello della scatola dell'elettronica
MK3S+ Rifilatura dello sportello della scatola dell'elettronica
MK3S+ Rifilatura dello sportello della scatola dell'elettronica
ATTENZIONE: ora dobbiamo tagliare parte della plastica dello sportello della scatola dell'elettronica per fare spazio al cavo della MMU. Assicurati di indossare degli occhiali protettivi!
Se stai aggiornando la MMU2S alla MMU3 e lo sportello è già stato rifilato in precedenza, puoi saltare questo passaggio.
Allenta e rimuovi la vite M3x10 della cerniera superiore. Rimuovi lo sportello insieme alla cerniera sollevandolo.
Utilizzando delle pinze, taglia con attenzione l'angolo interno dello sportello. Il fascio di cavi della MMU richiede un po' di spazio in più nella posizione segnata.
Confronto tra lo sportello tagliato (sinistra) e la sua forma originale (destra).
MK3S+ Installazione dello sportello della scatola dell'elettronica rifilato
MK3S+ Installazione dello sportello della scatola dell'elettronica rifilato
MK3S+ Installazione dello sportello della scatola dell'elettronica rifilato
Ricollega lo sportello alla cerniera inferiore.
Assicurati che la cerniera superiore sia in posizione.
Fissa la cerniera superiore al telaio della stampante con la vite M3x10.
Assicurati che ci sia abbastanza spazio per il cavo della MMU3 quando chiudi lo sportello.
Il cavo deve essere trattenuto dallo sportello ma non deve risultare troppo schiacciato. Altrimenti si rischia di danneggiare i cavi!
MK3S+ Schema elettrico dell'elettronica
MK3S+ Schema elettrico dell'elettronica
Nella fase successiva, collegheremo i cavi alle connessioni già esistenti sulla tua Original Prusa MK3S+. Per favore, procedi con molta attenzione.
Segui lo schema qui riportato nel caso in cui dovessi ricollegare i cavi dell'estrusore alla scheda di controllo di Einsy Rambo.
Poiché la stampante MK2.5S non è ufficialmente supportata in combinazione con la MMU3, questa guida non tratta il collegamento dell'elettronica su di essa. La descrizione è invece contenuta nella guida MK2.5S MMU2S.
MK3S+ Collegamento dei cavi dati e FS
MK3S+ Collegamento dei cavi dati e FS
MK3S+ Collegamento dei cavi dati e FS
MK3S+ Collegamento dei cavi dati e FS
Nota la posizione segnata. Il connettore del cavo di segnale della MMU deve essere posizionato qui. (fila superiore dei pin, il filo marrone del connettore deve essere rivolto verso sinistra).
Nella fila superiore dei pin, il filo marrone del connettore deve essere collocato a sinistra!
Il cavo del sensore IR si trova proprio sotto il cavo segnale della MMU.
Nella fila inferiore dei pin, il filo bianco è rivolto verso sinistra.
Verifica che il connettore del sensore IR di filamento sia installato correttamente. Assicurati che sia collegato correttamente perché è possibile sbagliare in svariati modi!
Assicurati che il cavo segnale sia connesso correttamente a tutti i pin!
MK3S+ Connettere i cavi di alimentazione
MK3S+ Connettere i cavi di alimentazione

Collega i connettori a forcella del cavo di alimentazione.

Per prima cosa, allenta le viti dei terminali in modo da avere uno spazio sufficiente.

Impila i connettori di alimentazione della MMU sopra i collegamenti dei cavi dell'alimentatore nei primi due morsetti sul lato sinistro della scheda Einsy.

La "forcella" del connettore del cavo di alimentazione ha le estremità piegate. Assicurati che siano rivolte verso l'alto. Vedi l'immagine come riferimento.
Il filo rosso (+ / positivo) va inserito nel primo slot.

Il filo nero (- / negativo) va nel secondo slot.
Stringi bene i cavi di alimentazione!
Verifica che i cavi siano collegati nell'ordine corretto per evitare di danneggiare il dispositivo.
Download del Software
Download del Software
Download del Software
Individua ORIGINAL PRUSA MMU3 nell'elenco. Nella sezione Drivers & Apps, scarica il pacchetto più recente.
Mantieni aperta questa pagina per i prossimi passi!
Installa il pacchetto sul tuo computer e apri PrusaSlicer.
Il programma PrusaSlicer fa parte del pacchetto dei driver. Include lo strumento di aggiornamento del firmware. Il pacchetto dei driver include anche oggetti di prova da stampare.
Installazione PrusaSlicer per MMU3
Installazione PrusaSlicer per MMU3
Installazione PrusaSlicer per MMU3
Apri la Configurazione guidata di PrusaSlicer. (Configurazione > Configurazione guidata > Prusa FFF)

Scorri verso il basso fino alla Famiglia MK3 e assicurati che sia selezionata l'opzione stampante + MMU3 corrispondente, a seconda del modello di stampante che possiedi.

L'ugello predefinito dalla fabbrica è di 0,4 mm.
Clicca su Fine per chiudere la configurazione guidata.
Sul menù, seleziona il profilo stampante MMU3 per lo slicing successivo.
Nota: la MMU3 su MK3S+ è compatibile con il vecchio profilo Slicer MMU2S e con i G-Code, ma non con i profili MMU2!
Scaricare i file del firmware
Scaricare i file del firmware

Dovrai aggiornare sia il firmware della stampante che quello dell'unità MMU. Usa solo una combinazione delle versioni più recenti del firmware per entrambi i dispositivi.

Consulta l'articolo Compatibilità firmware MMU3 per sapere esattamente quale versione del firmware ti serve.
Individua il modello Original Prusa MMU3 nell'elenco. Scarica il bundle di file FIRMWARE più recente.
Selezione del file del firmware della stampante
Selezione del file del firmware della stampante
Selezione del file del firmware della stampante
Apri il bundle del firmware che hai scaricato in precedenza. Apri una delle cartelle a seconda del modello di stampante in tuo possesso (seleziona "MK3S" per il modello MK3S+)
Nella cartella sono presenti due file del firmware. Uno per la stampante, l'altro per l'unità MMU.
Come file firmware per la MK3S+, seleziona il file MK3S+ .hex
Su MK3S+, la MMU3 richiede un firmware 3.13 o più recente!
Se stai effettuando l'aggiornamento da un firmware 3.11 o precedente, la stampante ti chiederà di effettuare prima una calibrazione del modello termico.
Flash del firmware MK3S+ (parte 1)
Flash del firmware MK3S+ (parte 1)
Collega la stampante alla corrente elettrica e accendila.

Ora, eseguiamo il flash del firmware della stampante.

Per eseguire il flash su MK3S+ usa il cavo USB Tipo B in dotazione per collegare il computer alla parte superiore della scatola nera dell'elettronica della stampante.

Poi, continua con il passo successivo.
Flash del firmware MK3S+ (parte 2)
Flash del firmware MK3S+ (parte 2)
Flash del firmware MK3S+ (parte 2)
Flash del firmware MK3S+ (parte 2)
Apri PrusaSlicer e dal menù superiore seleziona Configurazione -> Installa firmware stampante.
Per prima cosa, seleziona il file del firmware della stampante sul tuo computer.
(es. FW3.13.0-MK3S-EINSY10a_MULTILANG.hex)
Premi su Ri-scansiona per assicurarti che la tua stampante appaia nella riga Porta seriale:
Premi sul tasto Flash.
Attendi che venga visualizzato il messaggio Flash completato correttamente.
Nel caso riscontrassi problemi aggiornando il firmware ti invitiamo a consultare il nostro articolo per la risoluzione dei problemi.
MK3S+ Accendere la MMU e reset
MK3S+ Accendere la MMU e reset
MK3S+ Accendere la MMU e reset
Dopo aver completato l'aggiornamento del firmware, assicurati che non ci siano filamenti caricati né nell'estrusore né nell'unità MMU.

Naviga nel menu LCD > Impostazioni > MMU

e assicurati che sia impostato su MMU [On]

Premi il pulsante di reset sul display LCD della stampante.
D'ora in poi, il pulsante di reset della stampante resetta anche l'unità MMU. Attendi un attimo, l'unità MMU eseguirà la routine di autotest (accompagnata da luci LED lampeggianti sull'unità MMU). Attendi che l'avvio avvenga correttamente, prima di impartire qualsiasi comando alla stampante.
In caso di necessità, il pulsante di reset è utile anche per aiutarti a uscire da certe situazioni irrecuperabili anche per l'unità MMU. Ma tieni presente che questo pulsante interrompe immediatamente anche una stampa in corso.
Flash del firmware MMU3 (parte 1)
Flash del firmware MMU3 (parte 1)
Flash del firmware MMU3 (parte 1)
Flash del firmware MMU3 (parte 1)
Il file del firmware della MMU3 deve essere installato nell'unità MMU stessa. Individua la porta microUSB sul lato destro dell'unità MMU3.
Collega l'unità al computer utilizzando il cavo microUSB in dotazione.
Sul tuo computer, seleziona il file del firmware MMU compatibile con il tuo modello di stampante.
Flash del firmware MMU3 (parte 2)
Flash del firmware MMU3 (parte 2)
Flash del firmware MMU3 (parte 2)
Flash del firmware MMU3 (parte 2)
Apri PrusaSlicer e dal menù superiore seleziona Configurazione -> Installa firmware stampante.
Premi Naviga e seleziona il file immagine del firmware MMU3 sul tuo computer.
(ad es. MMU3_3.0.0.hex)
La porta seriale dovrebbe essere rilevata automaticamente.
Premi sul tasto Flash.
Attendi che venga visualizzato il messaggio Flash completato correttamente!
Al termine del flashing, scollega il cavo USB.
Nel caso riscontrassi problemi aggiornando il firmware ti invitiamo a consultare il nostro articolo per la risoluzione dei problemi.
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 1)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 1)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 1)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 1)
Nei passi successivi, calibreremo il sensore IR del filamento accanto al comignolo dell'estrusore. Segui attentamente le istruzioni, questa parte è molto importante!
Utilizzando una chiave a brugola da 2,5 mm, assicurati che la vite di blocco del comignolo non sia serrata. Non rimuoverla completamente. Essa tiene insieme il comignolo.
Stringi con attenzione la vite di calibrazione sul lato in modo che il comignolo si sposti completamente a sinistra.

Quando si stringe la vite di calibrazione, il comignolo si sposta verso sinistra, rendendolo meno sensibile all'attivazione.

Allentando la vite di calibrazione, il comignolo si sposta verso destra, rendendolo più sensibile all'attivazione.
Stringi la vite di calibrazione finché il comignolo non si sposta completamente verso sinistra.
Inserisci la chiave a brugola da 1.5mm nell'estrusore. Non spingerla ancora fino in fondo.
Assicurati di utilizzare la chiave a brugola più sottile tra quelle in dotazione: 1,5 mm. Non usare quella da 2 mm!
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 2)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 2)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 2)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 2)

Vai su Menu -> Supporto -> Info Sensore -> Sensore Fil. su MK3S+

Il Sensore Fil. dovrebbe indicare un valore di 0 quando la chiave a brugola quando la chiave a brugola non è spinta fino in fondo, in modo che lo sportellino dell'idler non sia inclinato verso l'esterno.

Ora spingi la chiave a brugola da 1.5mm verso il basso fino a quando non arriva tra gli ingranaggi Bondtech.
(non aver paura di applicare una discreta forza verso il basso per far passare la chiave tra gli ingranaggi)
Lo sportello dell'idler sulla destra dell'estrusore dovrebbe inclinarsi leggermente verso fuori simulando l'inserimento del filamento.

La riga Fil. sensor: sul display LCD dovrebbe ora indicare il valore 1 con la chiave a brugola (o un filamento) inserita. Continua a rilasciare la vite di calibrazione finché sul display LCD rimane il numero 1.

Quindi, rilascia un altro mezzo giro.

Ruotando la vite di calibrazione, dobbiamo affinare la posizione del comignolo in modo che il numero sul display LCD cambi in modo affidabile quando si inserisce e si rimuove la chiave a brugola o il filamento dagli ingranaggi Bontech.

Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 3)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 3)
Calibrazione sensore IR di filamento (Parte 3)
Calibrare il sensore IR di filamento è fondamentale affinché l'unità MMU3 funzioni correttamente!
Ripeti questo controllo più volte.
Conferma che il sensore funziona correttamente: Vedi nuovamente il display LCD se cambia il numero del Sensore Fil.
mostra 1 quando la chiave a brugola (o il filamento) è inserito a fondo
oppure 0 quando non è inserito fino in fondo.
Quando il sensore funziona in modo affidabile e corretto, blocca il comignolo in posizione stringendo la vite di blocco in alto.
Dopo aver serrato la vite, verifica che le letture sul display LCD siano ancora corrette quando inserisci e rimuovi la chiave a brugola.
Maggiori informazioni sulla calibrazione del sensore IR di filamento si trovano nell'articolo Procedura di calibrazione del sensore IR o nel capitolo 7.1 del Manuale.
Informazioni sulla calibrazione del sensore SuperFINDA
Informazioni sulla calibrazione del sensore SuperFINDA
Informazioni sulla calibrazione del sensore SuperFINDA
Informazioni sulla calibrazione del sensore SuperFINDA
Bene! Hai calibrato il sensore IR del filamento. Ora possiamo passare alla calibrazione del sensore SuperFINDA all'interno del selettore dell'unità MMU.
Nella fase successiva, regoleremo la posizione del sensore e verificheremo se rileva correttamente il filamento.
È estremamente importante che sia il sensore IR del filamento che il sensore SuperFINDA funzionino in modo affidabile e forniscano letture accurate. In caso contrario, il dispositivo non funzionerà correttamente.
Sul lato del selettore è presente una finestra di ispezione da cui è possibile osservare la posizione della SuperFINDA. È un buon punto di partenza allineare la parte inferiore della sonda SuperFINDA con la parte superiore della finestra di ispezione guardando dal lato del motore del selettore.
Se nel selettore è presente un filamento, la sfera d'acciaio si solleva e deve essere rilevata dal sensore SuperFINDA. La distanza tra la sfera e il sensore deve essere perfettamente calibrata.
Calibrazione SuperFINDA
Calibrazione SuperFINDA
Calibrazione SuperFINDA
Calibrazione SuperFINDA
Prendi un pezzo di filamento con una punta affilata e inseriscilo nel selettore attraverso l'apertura filettata in ottone sulla parte anteriore.
Guarda la SuperFINDA dall'alto e osserva la piccola luce rossa all'interno del sensore che si spegne quando il filamento solleva la sfera d'acciaio al suo interno.

Luce rossa = nessun filamento rilevato = FINDA 0

Nessuna luce = filamento rilevato = FINDA 1

Se la luce è ancora accesa, bisogna abbassare leggermente la SuperFINDA.

Se la luce non si accende, solleva la sonda SuperFINDA rilasciando la vite al suo lato, spostando la sonda e avvitandola di nuovo.

Osserva le letture del sensore sul display LCD ( Menu > Supporto > Info sensore o Info > Info sensore) Nota, c'è un leggero ritardo nelle letture del sensore sul display LCD; procedi lentamente.

Continua a ripetere il test inserendo e rimuovendo il filamento. Osserva i valori sul display LCD. Regola l'altezza di SuperFINDA di conseguenza finché non ottieni letture affidabili dal sensore ogni volta che inserisci e rimuovi il filamento.
Dettagli dei codici di errore (Parte 1)
Dettagli dei codici di errore (Parte 1)

In seguito, se qualcosa va storto durante l'operazione, viene visualizzata una schermata di errore della MMU. Vedi l'immagine di esempio; la prima riga descrive brevemente il motivo dell'errore.

prusa.io/04101 è un indirizzo web dove è possibile visualizzare un articolo dettagliato sul problema esatto e su come risolverlo.
Lettura del sensore FI:0 = SuperFINDA. FI:0 / OFF = nessun filamento rilevato. FI:1 / ON = sta rilevando un filamento.
(Nota che la lettura dello stato della FINDA sul display LCD ha un leggero ritardo).
FS:0 = Lettura Sensore filamento. Si tratta del sensore all'interno del comignolo dell'estrusore o della testina di stampa.
F1 è la posizione prevista per il filamento. Significa che il selettore è nella prima posizione. 1>3 significa che il selettore sta passando dalla prima alla terza posizione. F? = posizione non ancora impostata.
Dettagli dei codici di errore (Parte 2)
Dettagli dei codici di errore (Parte 2)
Dettagli dei codici di errore (Parte 2)
La linea di fondo sono i pulsanti di soluzione. Alcuni errori hanno più soluzioni.
Nell'angolo in basso a destra, selezionando le due frecce verso il basso otterrai una descrizione più dettagliata dell'errore e una possibile soluzione, se l'errore persiste.
Se l'unità MMU è in uno stato di errore viene indicato anche dal lampeggiamento dei suoi LED.
Mentre si trova in uno stato di ERRORE, i pulsanti dell'unità MMU possono essere utilizzati anche per risolvere l'errore.
Il pulsante centrale di solito replica la funzione dei pulsanti di soluzione del display LCD.

Nota, se l'unità MMU è in stato INATTIVO, i pulsanti hanno funzioni diverse. Ad esempio, se non c'è filamento caricato, i pulsanti laterali possono essere utilizzati per spostare il selettore a destra e a sinistra. Ma ne parleremo più avanti.

Durante lo stato di errore, la stampante potrebbe emettere un segnale acustico. Puoi modificare l'impostazione del suono nel menu Regola o Impostazioni.
Preparazione delle parti del tubo in PTFEMMU-to-Extruder
Preparazione delle parti del tubo in PTFEMMU-to-Extruder
Preparazione delle parti del tubo in PTFEMMU-to-Extruder
Per i seguenti passi prepara:
Tubo PTFE 360x2.5mm (1x)
Il nuovo tubo in PTFE ha un diametro interno di 2,5 mm. Se stai sostituendo il tubo MMU2S con un ID di 2 mm e hai difficoltà a distinguere il vecchio dal nuovo, prova a confrontare il diametro interno dei due. Vedi la seconda immagine. Il tubo a sinistra è quello nuovo.
Per la MMU3 è necessario un tubo PTFE con un diametro interno di 2,5 mm.
Raccordi Festo (2x)
Tubo PTFE MMU-to-Extruder
Tubo PTFE MMU-to-Extruder
Tubo PTFE MMU-to-Extruder
Tubo PTFE MMU-to-Extruder
Attacca i raccordi Festo su entrambi i lati del nuovo tubo in PTFE (4x2.5x360mm)
Spingi il tubo in PTFE fino in fondo.
Consiglio veloce: se devi rimuovere il tubo in PTFE dal raccordo, premi il colletto blu. Mentre il colletto è premuto, prima spingi il tubo PTFE all'interno e poi estrailo completamente.
Attacca il tubo in PTFE alla stampante. Un'estremità va sul selettore. L'altra va all'estrusore. Stringi i raccordi con la chiave universale.
Installazione porta bobine
Installazione porta bobine
Installazione porta bobine

Congratulazioni! La parte più difficile è finita.

La configurazione del Buffer e delle bobine che vedi nell'immagine è quella che cercheremo di ottenere. Disponi i porta bobina e il buffer come si vede nell'immagine.

Collega il "supporto della stampante" del Buffer al profilo estruso della stampante.
I tubi in PTFE vanno dai porta bobina al buffer. Poi, collegano il buffer alla parte posteriore dell'MMU.
Nota il posizionamento del porta bobina. È importante che il filamento abbia un percorso il più possibile rettilineo e che nulla lo ostacoli. I tubi in PTFE non devono essere piegati troppo. In caso contrario, i filamenti si inceppano.
Si noti che, a causa della diminuzione dell'attrito del filamento nella MMU3 rispetto alla MMU2S, alcuni porta bobina di terze parti per la MMU2S potrebbero non funzionare più con la MMU3.
Collegamento dei tubi in PTFE del Buffer
Collegamento dei tubi in PTFE del Buffer
Collegamento dei tubi in PTFE del Buffer
Collegamento dei tubi in PTFE del Buffer
Collega i tubi in PTFE dell'unità MMU alla fila INFERIORE di colletti del buffer, assicurandoti di far coincidere la numerazione sia sul buffer che sull'unità MMU.
Collega ogni estremità del tubo in PTFE del Buffer al supporto in PTFE di ogni porta bobina.
Assicurarsi che ogni porta bobina sia collegato al numero di posizione del filamento corrispondente. (contrassegnati da 1 a 5 sull'unità MMU e sul buffer).
Questa guida è stata utile?

Commenti

Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a [email protected] o tramite il pulsante qui sotto.

Contattaci