IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

2. Smontaggio MMU2S (UPG)

2. Smontaggio MMU2S (UPG)

2. Smontaggio MMU2S (UPG)
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 9 months ago
2. Smontaggio MMU2S (UPG)
 Difficoltà
Facile
 Passi
18
 Lingue disponibili
ENCSPLDEESFRJA
Introduzione
Introduzione
Introduzione
Introduzione
In questo capitolo, smonteremo in parte l'unità MMU2S e recupereremo alcune parti essenziali da utilizzare per il montaggio della MMU3.
Assicurati che la stampante MMU sia spenta e scollegata. Scarica tutti i filamenti sia dalla stampante che dall'unità MMU.
Se c'è del filamento caricato nell'estrusore, usa la funzione Scarica filamento del menu.

Nei prossimi passi, inizieremo a scollegare l'unità MMU dalla stampante e a scollegare il buffer da essa.

Presta molta attenzione alla descrizione. Quando ti viene richiesto, metti da parte i componenti della MMU2S. I componenti specifici verranno riutilizzati in una fase successiva.
Mantieni l'area di lavoro ben organizzata per evitare di mischiare i componenti vecchi con quelli nuovi. Anche se alcuni nuovi componenti possono assomigliare a quelli vecchi, in realtà sono diversi. Tieni presente che alcuni componenti non dovranno essere riutilizzati per la MMU3, mentre altri sono necessari per l'aggiornamento.
Attrezzi necessari per questo capitolo
Attrezzi necessari per questo capitolo
Prepara gli strumenti per questo capitolo:
Pinza a becchi lunghi
Chiave Unikey per allentare i raccordi Festo
Chiave a brugola 2.5mm per viti M3
Cacciavite a stella per i terminali dei cavi di alimentazione
Puoi usare i tuoi attrezzi se li trovi più comodi.
Scollegare i tubi in PTFE
Scollegare i tubi in PTFE
Scollegare i tubi in PTFE
Scollegare i tubi in PTFE
Svita i raccordi Festo QSM-M5 sia dalla stampante che dall'unità MMU. Se i raccordi sono stretti, puoi usare l'Unikey o una chiave da 8 mm.
Tieni da parte il tubo in PTFE con i raccordi per smontarlo in seguito.
Dovremo scollegare il buffer dall'unità MMU.
Allenta tutte le viti sul buffer che fissano i tubi in PTFE collegati all'unità MMU. Rimuovi tutti e cinque i tubi tirandoli verso l'esterno.
Conserva il buffer per un successivo smontaggio nel prossimo capitolo.
Sul retro dell'unità MMU, allenta leggermente le quattro viti che tengono il supporto posteriore per i PTFE.
Rimuovi tutti e cinque i tubi in PTFE e mettili subito da parte. Questi tubi non verranno più utilizzati per la MMU3.
La MMU3 è stata progettata per funzionare con tubi in PTFE di dimensioni diverse. Se si riutilizzano i tubi MMU2S durante l'assemblaggio della MMU3, il funzionamento non sarà corretto.
Disconnettere la MMU2S (parte 1)
Disconnettere la MMU2S (parte 1)
Disconnettere la MMU2S (parte 1)
Disconnettere la MMU2S (parte 1)
Allenta la vite M3x40 della scatola elettronica della stampante.
Apri la scatola dell'elettronica.
Dalla MMU, vedrai un cavo dati e due cavi di alimentazione, tutti collegati alla scheda di controllo Einsy della stampante.
Non spostare, collegare o scollegare mai i cavi mentre la stampante è accesa. Questo potrebbe causare danni all'elettronica.
Inizia scollegando il cavo dati della MMU.
Fai attenzione a non scollegare il cavo del sensore del filamento che si trova proprio sotto il cavo dati della MMU.
Disconnettere la MMU2S (parte 2)
Disconnettere la MMU2S (parte 2)
Disconnettere la MMU2S (parte 2)
Disconnettere la MMU2S (parte 2)
Con un cacciavite a stella, allenta delicatamente i due terminali di alimentazione situati sul lato inferiore sinistro della scheda Einsy.
I connettori a forcella del cavo di alimentazione della MMU sono sovrapposti ai connettori di alimentazione principali di Einsy. Rimuovi singolarmente solo i connettori della MMU, lasciando al loro posto i connettori dell'alimentazione principale.
Utilizzando il cacciavite a stella, fissa bene i terminali di alimentazione con l'MMU scollegata. Verifica che tutti i collegamenti corrispondano all'immagine.
Estrai il fascio di cavi della MMU dalla scatola elettronica. Richiudi la scatola e fissala con la vite M3x40 per il momento.
Rimozione della MMU2S dalla stampante
Rimozione della MMU2S dalla stampante
Rimozione della MMU2S dalla stampante
L'unità MMU2S è stata scollegata correttamente.
Solleva la parte posteriore dell'unità per staccare i supporti dal telaio della stampante. Quindi, rimuovi la MMU dalla stampante.
Per il momento puoi mettere da parte la stampante.
Possiamo procedere allo smontaggio dell'unità MMU2S.
Per la fase successiva, prepara il tubo in PTFE MMU-estrusore con i raccordi Festo QSM-M5 collegati.
Smontaggio tubo PTFE da MMU a Estrusore
Smontaggio tubo PTFE da MMU a Estrusore
Prendi il tubo PTFE MMU-estrusore con i raccordi Festo QSM-M5.
Rimuovi entrambi i raccordi Festo sul vecchio tubo in PTFE.
Tieni il raccordo Festo dalla parte metallica e premi il colletto blu. Mentre il colletto è premuto, prima spingi il tubo in PTFE e poi estrailo completamente.
Per i possessori di MK3S+/ MK3.5: Conservare i raccordi Festo per usarli in seguito. Scarta il tubo in PTFE per evitare di confonderlo con uno nuovo più avanti!
Per i possessori di MK4/MK3.9: Getta subito i raccordi Festo e il tubo PTFE! La confezione include un nuovo Festo e un nuovo tubo in PTFE. Mescolarli può causare problemi!
La MMU3 è stata progettata per funzionare con tubi in PTFE di dimensioni diverse. Se si riutilizzano i tubi MMU2S durante l'assemblaggio della MMU3, il funzionamento non sarà corretto.
Smontaggio dell'unità MMU2S
Smontaggio dell'unità MMU2S
Smontaggio dell'unità MMU2S
Rimuovi le due viti M3x18 che tengono l'elettronica sulla parte superiore dell'unità.
Rimuovi le due viti M3x30 e le molle del tenditore.
Rimuovi il gruppo della scheda elettronica dall'unità.
Scollega tutti i cavi dalla scheda elettronica. Ricorda che ogni connettore è dotato di una linguetta di sicurezza che deve essere premuta per rimuovere il connettore. Metti da parte il gruppo della scheda.
Taglia con cautela le fascette che fissano i cavi tra loro.
Fai molta attenzione a non danneggiare i cavi!
Rimozione della guaina in tessuto
Rimozione della guaina in tessuto
Rimozione della guaina in tessuto
Separa il fascio di cavi di alimentazione e dati dagli altri cavi.
Rimuovi la guaina in tessuto dai cavi e conservala per un uso successivo.
I cavi di alimentazione e dati della MMU2S non saranno utilizzati nella MMU3.
Rimozione motore Tenditore (Idler)
Rimozione motore Tenditore (Idler)
Rimozione motore Tenditore (Idler)
Rimozione motore Tenditore (Idler)
Utilizzando la testa a sfera della chiave a brugola inclinata, rimuovi le due viti M3x10 dalla parte superiore che tengono il tenditore.
Apri il corpo del tenditore e rimuovi le due viti M3x10 che fissano il motore dal lato opposto.
Rimuovi le due viti M3x10 che fissano l'albero motore al tenditore.
Estrai il motore idler (del tenditore) dall'unità. Conservalo per un uso futuro.
Rimozione aste 5x16sh
Rimozione aste 5x16sh
Rimozione aste 5x16sh
Rimozione aste 5x16sh
Rimuovi le quattro viti M3x18 che tengono il supporto posteriore per i PTFE. Rimuovi il supporto e tutti i tubi PTFE sottostanti.
Rimuovi la vite M3x10 sul lato che fissa l'asta 5x16sh.
Utilizzando il lato più corto della chiave a brugola da 2,5 mm, spingi l'asta 5x16sh verso l'esterno.
Ripeti la stessa procedura sull'altro lato. Rimuovi la vite M3x10 e spingi l'asta 5x16sh verso l'esterno.
Conserva le aste 5x16sh per usarle dopo.
Rimozione dei cuscinetti
Rimozione dei cuscinetti
Rimozione dei cuscinetti
Rimozione dei cuscinetti
Rimuovi il corpo del tenditore con il tenditore.
Questi componenti non sono più necessari. Tuttavia, al loro interno sono presenti preziosi ricambi. Lo smontaggio può essere impegnativo, quindi non lo faremo in questo momento.
Utilizzando la chiave a brugola, inclina il cuscinetto 625ZZ sul lato destro del corpo della puleggia per rimuoverlo.
Utilizzando la stessa tecnica, rimuovi il cuscinetto anche dall'altro lato.
Conserva entrambi i cuscinetti 625ZZ per utilizzarli in seguito.
Rimozione del motore Selettore
Rimozione del motore Selettore
Rimozione del motore Selettore
Rimozione del motore Selettore
Ruotando l'albero motore del selettore, sposta il selettore in fondo al lato sinistro.
Utilizzando la chiave a brugola da 2,5 mm, rimuovi le cinque viti M3x10 che tengono i motori.
Ruota ancora un po' l'albero del motore per sganciarlo dal selettore.
Estrai il motore del selettore per rimuoverlo dall'unità.
Conserva il motore per usarlo in seguito.
Rimozione del selettore
Rimozione del selettore
Rimozione del selettore
Rimozione del selettore
Sul lato dell'unità ci sono due aperture. Attraverso di esse è possibile vedere le estremità dell'albero del selettore.
Inserisci la chiave a brugola nelle aperture per spingere entrambe le aste fino in fondo.
Estrai entrambe le aste 5x120sh e conservale per usarle dopo.
Se decidi di usare le pinze a becchi lunghi per estrarre le aste, tirale fuori con un movimento rotatorio. Fai attenzione a non graffiarle!
Solleva il selettore e rimuovilo dall'unità. Mettilo da parte per ora, perché lo smonteremo ulteriormente.
Sul retro del selettore è presente una lama affilata. Procedi con cautela per evitare di ferirti!
Rimozione del motore Puleggia
Rimozione del motore Puleggia
Rimozione del motore Puleggia
Rimozione del motore Puleggia
Ruota l'unità.
Sul lato inferiore, rimuovi le restanti viti M3x10 che reggono il motore della puleggia.
Rimuovi il motore della puleggia (pulley) dall'unità.
Conserva il motore per usarlo in seguito.
Utilizzando la chiave a brugola, inclina il cuscinetto della puleggia per rimuoverlo. Conserva anche questo per un eventuale uso futuro.
Smontaggio Selettore
Smontaggio Selettore
Smontaggio Selettore
Smontaggio Selettore
Rimuovi le due viti M3x10 che tengono il dado trapezoidale.
Rimuovi il dado trapezoidale e conservalo per un uso successivo.
Rimuovi la vite M3x10 sul lato del selettore.
Rimuovi il sensore FINDA / SuperFINDA e conservalo per un uso successivo.

Dal selettore uscirà una sfera d'acciaio.

La sfera non è magnetica e non verrà riutilizzata. Ne useremo una magnetica più avanti. Mettila da parte per non confonderla con quella nuova.
Le altre parti del selettore non sono più necessarie, ma puoi conservarle come ricambi.
Smontaggio della scheda di controllo
Smontaggio della scheda di controllo
Smontaggio della scheda di controllo
Prepara il montaggio della scheda elettronica.
Rimuovi con cautela le tre viti M3x6 che fissano la scheda elettronica.
Allenta attentamente la scheda elettronica dal gruppo, ma non estrarla completamente. Per il momento, tieni la scheda di controllo all'interno della parte in plastica per proteggerla da eventuali danni.
Maneggia la scheda tenendola per i lati per evitare di danneggiarla. Fai attenzione ai componenti elettronici, non toccare i singoli componenti della scheda. Ricorda che la scheda è sensibile alle scariche elettrostatiche (ESD).
Sommario
Sommario
Ecco un riepilogo delle parti da conservare per utilizzarle in seguito:
Guaina in tessuto 450x5 (1x)
Motore passo-passo (3x) Idler (Tenditore), Selector  (Selettore) e Pulley (Motore della puleggia) (con le pulegge ancora attaccate)

Elettronica: Scheda di controllo (1x) e sensore FINDA/SuperFINDA (1x)

Cuscinetto 625 (3x)
Dado trapezoidale (1x)
Raccordi Festo QSM-M5 (2x)
Questi raccordi sono necessari solo per la versione MK3S+. Se stai assemblando la versione MK4, utilizza invece i nuovi raccordi forniti!
Asta 5x16sh (2x)
Asta 5x120sh (2x)
Questa guida è stata utile?

Commenti

Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a [email protected] o tramite il pulsante qui sotto.

Contattaci